Healty lunchbox #1

Rendere più sana e colorata la pausa pranzo in ufficio o all’università portandosi il pranzo da casa ha molti vantaggi: sai sempre cosa stai mangiando, spendi molto meno per mangiare meglio, digerisci più in fretta (quindi non ti viene sonno) e, ultimo ma non meno importante, puoi usare delle scatoline colorate! 🙂

Annunci

Mangiare sano // la mia selezione di libri #1

Da quando ho deciso di diventare vegetariana, anche la scelta dei libri di cucina (di cui sono un’amante al limite della follia) si è trasformata: la mia alimentazione è molto più sana di quella di qualche anno fa, e trovare spunti per ricette che siano anche gustose diventa indispensabile! Oggi vi parlo di due libri che mi piacciono tantissimo! ♥

Moodboard #1

Moodboard 1 green rebi

                      Idee per la casa: in pratica vorrei una cameretta così! 🙂

                         DIY: una macchina fotografica fai da te.

                            Illustrazioni: Wendy Kendall Design.

                                     Piantine: carina l’idea di mettere le piante grasse nelle                                   tazze da tè e caffè!

                           Oggetti: anthropologie.com

                                  Ricette da provare: passata di pisellini e menta.

                          ♥

My wishlist on “Bird on the Wire”

Bird on the Wire è un negozietto adorabile con sede a Parigi che vende tutte quelle cosine bellissime ed inutili che riescono a renderti felice. Ovviamente se avete in programma una vacanza a Parigi, pensare di andare a farci un giro potrebbe essere l’ideale… ma per chi, come me, non si muove dalla poltrona di casa, esiste il sito per gli acquisti on line!

Tv series / Les Revenants

Immaginate di essere a casa, tranquilli, quando ad un certo punto rientra in casa vostra figlia, vi chiede scusa per il ritardo, dice che ha perso il cellulare, che forse è caduta perché non ricorda bene cosa le sia successo e che ha molta fame. Bene, fin qui tutto normale. Se non fosse che vostra figlia è morta diversi anni prima, in un incidente, e non ricorda assolutamente nulla.

La lista dei progetti da “wanna be knitter”

Avete presente quella voglia irrefrenabile che vi coglie all’improvviso con i primi segni dell’arrivo dell’autunno? Non parlo della voglia di zuppa (oddio, a me viene anche quella) ma del desiderio di correre a comprare gomitoli di lana come se non ci fosse un domani, e di iniziare a rintanarvi in casa a cucire non sapete bene nemmeno voi cosa.

A new beginning!

Dopo 5 anni e con molti ripensamenti, ho deciso di cambiare: Non tollero Rebecca non sarà più il mio spazio di condivisione, la mia nuova casa sarà questa! 🙂 La decisione è stata difficile, ma la verità è che il mio blog non rispecchia più il mio stile di vita e le mie abitudini alimentari. Non perché io non sia più intollerante al lattosio, intendiamoci, lo sono eccome! 🙂 Però da due anni a questa parte sono diventata vegetariana, quindi ho eliminato dalla mia dieta sia la carne che il pesce e sono molto ma molto più attenta a quello che mangio e a quello che compro in generale. Sono quasi una salutista! (non è vero! Adoro le patatine!!!)

Ecco perché ho deciso di cominciare un nuovo blog, un blog che sia in linea con la mia “me” di adesso, che è cambiata moltissimo in questi 5 anni.

L’idea di base è quella del diario (ovvio è un blog!) dove tenere traccia dei miei esperimenti culinari per una alimentazione sana, che mi permetta di vivere bene, ma non solo. Ho intenzione di descrivere e di raccontare in generale quello che mi piace, dai libri ai film e telefilm, dai vestiti al DIY, dalla cura del corpo ai prodotti eco-sostenibili, dallo sport alla bicicletta come mezzo di trasporto.

Insomma, per me è l’inizio di una nuova avventura.

Quindi stay tuned! 😉