Tv series / Les Revenants

Immaginate di essere a casa, tranquilli, quando ad un certo punto rientra in casa vostra figlia, vi chiede scusa per il ritardo, dice che ha perso il cellulare, che forse è caduta perché non ricorda bene cosa le sia successo e che ha molta fame. Bene, fin qui tutto normale. Se non fosse che vostra figlia è morta diversi anni prima, in un incidente, e non ricorda assolutamente nulla.

Ecco, è così che comincia Les Revenants. Un telefilm francese del 2012, che si ispira al film “Quelli che ritornano” del 2004, composto da due serie di otto puntate l’una, di cui la seconda appena trasmessa in Francia.

Ambientato in un piccolo paesino circondato da fitti boschi e montagne, il telefilm narra le vicende di una serie di personaggi che ad un certo punto, pur essendo morti, ritornano. Ma non ricordano affatto di essere morti, non ricordano nulla, semplicemente ritornano alle loro vite ignari del tempo che è passato.

Ogni episodio della prima serie racconta le vicende di un personaggio, tessendo nel frattempo le fila della trama e permettendoci di conoscere gli abitanti di questo paesino, con le loro storie e i loro intrecci. E’ così, ad esempio, che facciamo la conoscenza di Camille, la ragazzina a destra nella foto in basso.

9ba05efe6e0d89b2de5613a3bfa361a7

Camille si risveglia in un prato, non ricorda nulla, si accorge che è molto tardi e corre a casa, sperando che sua madre non sia arrabbiata con lei. Non sa di essere morta, non capisce cosa sia successo, e quindi non si spiega lo strano comportamento della madre che la guarda come fosse un fantasma… ma va! 🙂 Altro aspetto inquietante è che Camille ha una gemella, la ragazza a sinistra della foto in alto, che nel frattempo è cresciuta…

LESREVENANTS

Oltre a tenervi inchiodati davanti al pc, Les Revenants vi regalerà momenti di pura inquietudine, con una fotografia davvero notevole. Io ho guardato le prime 8 puntate quest’estate in soli due giorni… E adesso aspetto di tornare a casa dei miei per Natale per guardare con loro la seconda! 🙂

1688f7496bd2aec55d7c825449e4f537

Ecco la colonna sonora, giusto per entrare in tema paranoia/inquietudine:

Se non sono riuscita a convincervi a vedere questo telefilm, allora guardate il trailer!!!

Buona visione!

Annunci

2 Comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...