Mangiare sano // la mia selezione di libri #1

Da quando ho deciso di diventare vegetariana, anche la scelta dei libri di cucina (di cui sono un’amante al limite della follia) si è trasformata: la mia alimentazione è molto più sana di quella di qualche anno fa, e trovare spunti per ricette che siano anche gustose diventa indispensabile! Oggi vi parlo di due libri che mi piacciono tantissimo! ♥

divento vegano

Il primo libro si chiama “Divento vegano“, di Sue Quinn. Un manuale pratico per chi ha deciso di cominciare una dieta completamente vegana, che spiega passo passo come sostituire tutti gli alimenti di origine animale. Davvero utili sono le tabelle di conversione per “veganizzare” le ricette non-vegane. Scopriamo così che per sostituire un uovo basta unire 1 cucchiaio di semi di lino macinati fini con tre cucchiai di acqua, si otterrà una miscela che ricorda molto il bianco dell’uovo, perché i semi di lino, a contatto con l’acqua gelificano! 🙂

divento vegano pancakes

Il libro si divide in diverse sezioni, dalle preparazioni di base, tra cui troviamo diversi tipi di latte, lo yogurt, la panna, il burro, il brodo vegetale, la pasta fatta in casa… alla colazione. Troviamo inoltre le zuppe e le insalate fredde, i contorni, gli spuntini, il dolce!

burger veganitoast all'avocado e ricottatorta di carote veganavegan

Mi piace scoprire nuovi modi di cucinare, e la cucina vegana è un territorio ancora molto inesplorato per me. Oltretutto cucinare senza usare proteine animali mi da sempre una certa soddisfazione! Cerco quindi di “veganizzare” molti dei miei piatti preferiti.

food jar

Il secondo libro si chiama “Food jar. Tutto in un barattolo“, di Ilaria Mazzarotta.

Ecco, io sono completamente innamorata di questo libro! In pratica riunisce tutto quello che più mi piace del cibo: ricette semplici e colorate racchiuse nei barattoli di vetro! 🙂 Non tutte le ricette sono vegetariane, si trovano anche quelle a base di carne e pesce… ma si possono sempre “vegetanizzare”! Inoltre portare il pranzo da casa può essere un’alternativa sana e poco costosa rispetto al classico panino del bar.

La grafica è carinissima, le foto ispirano proprio tanto e portare il pranzo in ufficio o in università diventerà divertente, anche perché di idee ce ne sono a bizzeffe. Io lo sfoglio spesso sia per sperimentare nuove ricette, sia per trovare spunti su come conservare al meglio il cibo in frigorifero. Chi si porta il pranzo da casa sa bene che non sempre è possibile cucinare la sera prima o la mattina mentre si fa colazione, quindi è utile sapere cosa si può conservare in frigo e cosa invece va mangiato subito!

Utile la guida sulla preparazione della perfetta insalata in barattolo!

food jar 2food jar 3food jar 4food jar 5food jar 6

Il libro è pieno di idee anche per i regali home made, come le miscele per la preparazione della cioccolata calda o dei pancakes. E non manca una sezione sulla cura del corpo, come gli scrub per la pelle! Ottimi spunti per i regalini di Natale!

E voi avete dei libri di cucina che preferite?

Quelli da sfogliare mille volte anche solo per guardare le immagini?

 

Annunci

4 Comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...