Biscottini senza glutine al limone e vaniglia

gluten free cookies green rebi

Ok lo so che in questi giorni fa caldissimo, e che per molti di voi pensare di accendere il forno è una cosa da pazzi, ma questi biscottini sono davvero troppo buoni per non prepararli e poi ci mettono pochissimo a cuocere, solo 10 minuti!

Me li ha fatti assaggiare per la prima volta una mia cara amica, ed erano così buoni che li ho centellinati, fino a quando purtroppo non sono finiti e così li ho rifatti anche io, per avere qualcosa da sgranocchiare quando mi viene voglia di dolce (mentre scrivo la tesi mi viene sempre un sacco di fame!). Anche perché ultimamente mi viene un po’ l’orticaria a leggere gli ingredienti sulle confezioni dei biscotti industriali: l’80% di quelli in commercio non posso mangiarli per via del burro e del latte onnipresenti e il restante ha dentro l’olio di palma e un sacco di zucchero…

Avere invece qualcosa che mi sono preparata io, con gli ingredienti che ho scelto io è un modo per mangiare più consapevolmente e per lasciare sugli scaffali tutti quei cibi che per un motivo o per l’altro non ci convincono.

Questi biscotti poi si preparano davvero al volo, basta mescolare tutto in una ciotola, lasciar raffreddare in frigo per almeno mezz’ora (ma io ho tenuto l’impasto in frigo per almeno un paio d’ore, il tempo del pisolino domenicale! ;)) e poi formare delle palline che cuociono in 10 minuti, insomma non ci sono scuse per non provarli!

Ingredienti per circa 20 biscotti:

  • 200 grammi di farina di riso,
  • 80 grammi di amido di mais,
  • 100 grammi di zucchero di canna,
  • 2 uova,
  • la buccia di un limone grande biologico,
  • 80 grammi di olio di semi di girasole,
  • essenza di vaniglia,
  • un cucchiaino di lievito per dolci.

Per prima cosa mischiamo gli ingredienti liquidi: in una ciotola sbattiamo le uova con lo zucchero con una forchetta, poi aggiungiamo l’olio, l’essenza di vaniglia e la buccia del limone grattugiata. A questo punto possiamo aggiungere, setacciando, la farina, l’amido e il lievito. Per incorporare le farine è meglio usare una spatola, perché il composto è molto appiccicoso. Una volta ottenuto una bella palla omogenea, possiamo metterla in frigo a riposare per almeno una mezz’oretta. Se non avete molta fretta potete lasciarla anche più di mezz’ora, in questo modo il composto sarà più sodo da lavorare dopo.

Trascorso il tempo di riposo, accendiamo il forno a 180 gradi, foderiamo una teglia di carta forno e poi creiamo le nostre palline di biscotti aiutandoci con un cucchiaio, devono essere grandi più o meno come una noce. Inforniamo per 10 minuti e poi lasciamo raffreddare completamente i biscotti prima di mangiarli. Appena tolti dal forno saranno ancora morbidissimi, quindi non preoccupatevi, è tutto nella norma! 😉

biscotti green rebi prima e dopo

biscotti senza glutine green rebi

Sono davvero morbidissimi e profumano di limone che è una bellezza! Potete conservarli in una scatola di latta anche per diversi giorni, mantengono benissimo la loro morbidezza.

La prossima volta preparerò l’impasto la sera prima, lo terrò in frigo tutta la notte, per poi infornarli la mattina dopo e, invece di lasciarli così, farò un buchino nella parte centrale e lo riempirò con della marmellata di limoni.

E voi avete qualche ricetta veloce e sana per dei biscottini home made?

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...